fbpx

Pocket Pair 2018 – in corso

Casa Testori presenta Pocket Pair, una rassegna curata da Marta Cereda che si propone di sottolineare la vocazione laboratoriale dello spazio di Novate Milanese, come centro sperimentale di produzione culturale sul territorio.
Pocket Pair è una scommessa: affidare diversi curatori il piano terra di Casa Testori per la presentazione di una mostra bipersonale ciascuno. L’idea nasce dall’espressione che si usa nel gioco del poker e che indica la situazione in cui un giocatore ha due carte dello stesso valore. Ecco allora che una serie di curatori sono invitati a presentare le proprie proposte, i talenti su cui intendono scommettere.
Alberto Zanchetta, Carlo Sala, Alessandro Castiglioni, Ivan Quaroni, Daniela Persico, Irene Biolchini e Giulia Zorzi: questi i nomi dei cinque curatori chiamati a mettersi in gioco negli spazi della dimora Natale di Giovanni Testori.