fbpx

Chang’e-4 – Eemyun Kang e Alessandro Roma

a cura di Irene Biolchini

_MG_3521
_MG_3184
_MG_3186
_MG_3147
_MG_3397
_MG_3406
_MG_3450
_MG_3449
_MG_3287
_MG_3207
_MG_3219
_MG_3214
_MG_3297-2
_MG_3205
_MG_3274
_MG_3463
_MG_3265
_MG_3266
_MG_3455
_MG_3460
_MG_3435
_MG_3470
_MG_3491
_MG_3337
previous arrow
next arrow


Fino al 12 settembre.

Sabato 12 settembre gran finale con visita guidata della mostra con la curatrice e gli artisti. Ore 17:00 sold out. Ore 15:30 sold out. Nuova Visita alle 14:00 .
Prenotazione obbligatoria a: info@casatestori.it

Nel gennaio 2019 la missione Chang’e-4 dava la notizia della prima foglia di cotone germogliata sulla luna. Le immagini scattate ritraggono una natura verdissima, solitaria, in mezzo all’oscurità dominante. La foglia prende vita nell’intimità di uno spazio confinato – il contenitore appoggiato al suolo lunare – in pieno contrasto con lo Spazio infinito che la circonda. Una foglia-lingua stesa al suolo, effimera, perché la notte lunare e le sue temperature incompatibili con la vita, la uccideranno dopo un solo giorno. Da anni la ricerca di Alessandro Roma ed Eemyun Kang si muove su questo crinale: nella riproduzione di una natura che non è solo quella esteriore, ma che è rifugio incerto, messa in discussione delle certezze. 

In questa mostra, il dialogo cerca di confondere le loro voci il più possibile, tentando di far vivere allo spettatore un’immersione dove non sempre è possibile distinguere le mani dei due artisti. In entrambi, l’attrazione della pittura gioca un ruolo fondamentale e ci rivela l’intesa profonda che lega il loro lavoro. Alessandro Roma si confronta con lo spazio della casa presentando sculture in ceramica, murales e tessuti. Nel caso delle opere presentate da Eemyun Kang, coreana da diversi anni residente a Milano, ci troviamo davanti ad un gruppo di grandi tele pensate appositamente per la mostra.

Chang’e-4 è la nuova tappa del ciclo di mostre “Pocket Pair”, coordinato da Marta Cereda e avviato da Casa Testori nel 2018. Prende il titolo da un’espressione del gioco del poker che indica la situazione in cui un giocatore ha due carte, di uguale valore, e deve scommettere su di esse. Allo stesso modo, un curatore scommette su due artiste/i dal pari valore, per dar vita a una bipersonale allestita al pian terreno di Casa Testori dove sono liberi di incontrarsi, di farsi visita, di dialogare da vicino.

Date: dal 23 giugno al 25 luglio e dal 25 agosto al 12 settembre 2020
Ingresso: libero
Orari: Dal martedì al venerdì: 10.00-13.00 | 14.30-18.00 – sabato: 14.30 – 19.30. Chiusa domenica e lunedì 

Informazioni: info@casatestori.it | tel. +39.0236586877
Eemyun Kang (1981, Busan, Corea del Sud). Vive e lavora a Milano. www.eemyun.com.
Alessandro Roma (Milano, 1977). Vive e lavora tra Milano, Londra e Faenza.
www.alessandroromartist.com

UFFICIO STAMPA CASA TESTORI
Maria Grazia Vernuccio – Mob. +39 3351282864 \ mariagrazia.vernuccio@mgvcommunication.it

Posted on: 29 Maggio 2020, by : Alessandro Frangi