fbpx

Month: Settembre 2019

IN EXITU | Compagnia Lombardi – Tiezzi

IN EXITU
di Giovanni Testori
nell’adattamento, interpretazione e regia di Roberto Latini
11-12 ottobre 2019, ore 20.30
Domenica 13 ottobre, ore 18.00
Teatro Palladium
(Piazza Bartolomeo Romano, 8 – Roma)

musiche e suono Gianluca Misiti
luci e direzione tecnica Max Mugnai

produzione
Compagnia Lombardi-Tiezzi
con la collaborazione di Armunia Festival Costa degli Etruschi, Associazione Giovanni Testori, Napoli Teatro Festival Italia

L’uscita di scena di un tossico degli anni ’80 in una città qualsiasi tra le Milano di un nord qualsiasi è dolore e solitudine straziante di una vita consumata in evasione, in eversione. In Exitu è come una Pietà. La parabola di vita vissuta da Riboldi Gino è quella di un povero Cristo tenuto in braccio da Madonne immaginate, respirate, disarticolate, nella fonetica di una dizione sollecitata fino all’imbarazzo tra suono e senso, come fossero le parole a essere infine deposte dalla croce sulle quali Testori le ha inchiodate.

Per info vai qui

WORKSHOP KUNELLIS

2019

Laboratori a cura di Ambarabart organizzati nell’ambito della mostra I Cappotti. The Coats di Jannis Kounellis

UN CAPPOTTO PER S-COPRIRSI
Visita guidata

Il cappotto che l’uomo ha utilizzato nell’ultimo secolo per coprirsi d’inverno, come una divisa. Il cappotto dei soldati, il cappotto degli impiegati, il cappotto che si mette per andare all’opera, il cappotto che si mette per andare alla manifestazione. E dentro il cappotto?L’obiettivo della visita è stato l’incontro dei visitatori con due figure chiave dell’arte e della letteratura del secondo Novecento: Jannis Kounellis e Giovanni Testori. A tal proposito, ha previsto una lettura storico artistica delle opere e la comprensione del ruolo storico di un abito e della
tecnica di stampa.

UN CAPPOTTO PER RACCONTARTI
Visita guidata e lezione seminariale

Dalle marsine del 1700 ai cappotti hightech dei nostri giorni. Un capo di abbigliamento che ha seguito l’uomo in contesti ed epoche differenti, fino a diventarne una sorta di ombra nell’opera di Kounellis. 
La visita è stata accompagnata dalla proiezione di alcuni pezzi storici, ad introduzione e conclusione del percorso.
L’obiettivo era quello di utilizzare la storia del costume come mezzo per incontrare Jannis Kounellis e Giovanni Testori. A tal proposito, ha previsto una lettura storico artistica delle opere e la comprensione del ruolo storico di un abito e della
tecnica di stampa.

UN CAPPOTTO PER RITROVARSI
Visita guidata e laboratorio per le scuole (asilo, scuole elementari e scuole medie)

Che rapporto c’è tra impronta, macchia e figura? Scopriamo la tecnica di realizzazione delle opere di Kounellis e indaghiamo il passaggio tra selezione, intervento e segno. Scegliamo, interveniamo, stampiamo e scopriamo noi stessi ciò che le nostre mani hanno fatto.
L’obiettivo della visita è stato l’incontro dei partecipanti con due figure chiave dell’arte e della letteratura del secondo Novecento: Jannis Kounellis e Giovanni Testori. A tal proposito, ha previsto una lettura storico artistica delle opere e la comprensione del ruolo storico di un abito e della
tecnica di stampa.

CREARE (CREATIVITY – ART – EXPERIENCE)

bambini sono per loro natura liberi e creativi, capaci di guardare la realtà e di immaginare con naturalezza. Perché proporre un laboratorio pomeridiano proprio a sostegno della creatività?
Per creatività si intende, come scrisse lo psicanalista inglese D. Winnicott, la maniera con cui il bambino incontra la realtà esterna: essa “è universale, appartiene al fatto di essere vivi”. Nel diventare grandi, l’esperienza così descritta va sostenuta ed educata.
laboratori che proponiamo offrono ai bambini un’esperienza utile alla conoscenza di sé e della realtà che li circonda, prima di strumenti tecnici utili alla produzione di opere d’arte. Si tratta innanzitutto di un percorso conoscitivo, da intraprendere attraverso l’esperienza espressiva e manuale e una serie di proposte individuali e di gruppo. 
Il bambino, lasciandosi guidare e plasmare dall’esperienza artistica proposta, acquisisce maggior autostima e consapevolezza delle proprie capacità espressive. Libero di sperimentare giocando, crea con semplicità immagini significative. Tutto accade all’interno di una relazione, con l’adulto, con i compagni e con la materia artistica, per dar voce a ciò che il bambino è.
Casa Testori Associazione Culturale da sempre si pone come obiettivo l’incontro della bellezza attraverso l’arte contemporanea, espressione dell’uomo di oggi. Diventata un punto di riferimento istituzionale per la produzione e valorizzazione dell’arte contemporanea, entra nelle scuole garantendo la qualità della proposta con la propria esperienza pluriennale nel campo. 
I laboratori sono coordinati e ideati da Elena Vidale. Artista Terapista laureata in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Brera di Milano, ha perseguito nel 2005 il Corso di Perfezionamento biennale in “Teoria e Pratica della Terapeutica Artistica” e vinto, a seguire, una borsa di studio per attività di ricerca sugli aspetti terapeutici dell’arte presso l’Università degli Studi di Pavia. Da anni è ormai impegnata presso scuole e importanti associazioni culturali, intenta a promuovere le pratiche artistiche in ambito educativo, con lo scopo di tutelare lo sviluppo della creatività nei bambini.

zolla21a
zolla1
zolla12
zolla13
zolla17
zolla19
zolla26
previous arrow
next arrow