fbpx

Interni Vicini

Poema quotidiano al tempo del lockdown di Daniele Gaggianesi

Venerdì 5 marzo ore 21.00 su Facebook e Youtube

Venerdì 5 marzo alle ore 21.00 Casa Testori trasmetterà sui canali Facebook e Youtube una video-poesia come restituzione del progetto “Interni Vicini” di Daniele Gaggianesi, un progetto poetico partecipativo realizzato in collaborazione con Associazione Giovanni Testori nell’ambito di NovateCULT – la cultura è per tutti, promosso dalla Cooperativa Koinè grazie al contributo di Fondazione Cariplo.

Il progetto “Interni Vicini” avrebbe previsto una performance live dell’artista ad introduzione della mostra che sarebbe stata inaugurata proprio il 5 marzo, in cui i versi e gli scatti installati in una stanza sarebbero stati immersi in un paesaggio sonoro domestico, realizzato dalla sound artist Chiara Ryan Izzo. Purtroppo, le nuove disposizioni di chiusura degli spazi culturali non consentono l’apertura al pubblico: attraverso questo lavoro in video “Interni Vicini” sarà presentato su Facebook e Youtube in attesa della ricalendarizzazione della mostra e della performance live.

L’idea di “Interni Vicini” nasce dal desiderio di raccontare momenti di vita di questo assurdo quanto complicato anno. Il virus ha tentato di spazzare via un paio di generazioni, quelle dei nostri anziani, custodi della memoria del nostro passato recente. E non solo il virus, ma con il lockdown l’anonimato stesso è diventato contagioso e capillare, al punto che tutti noi, contagiati e non, reclusi nei nostri appartamenti, ne abbiamo fatto esperienza: siamo stati uno dei tanti volti affacciati a una delle tante finestre, a guardare la solita strada deserta, occhi che sbirciano dietro una mascherina, senza più una storia, un mestiere, una vita che ci ha segnato il viso. Occhi sbarrati dietro il bianco. Eppure, la vita, la memoria di noi, si annida da qualche parte, probabilmente dietro e dentro i nostri oggetti, quelle solite cose che restano poggiate sulle nostre mensole, sui nostri comodini, lavandini. Da qui l’idea di affidare a Daniele Gaggianesi, poeta e attore, il compito di scrivere una grande poesia di cose piccole piene di vita a partire da alcune fotografie inviategli da dieci novatesi over 60.

Ad ognuna di queste persone l’artista ha fatto lunghe interviste, dove potersi raccontare, garantendo il più totale anonimato. La volontà di documentare quanto avvenuto ha portato alla nascita di poesie che andranno a comporre la mostra accanto alle fotografie e saranno recitate nella performance dell’artista a Casa Testori: la lettura sarà accompagnata da una traccia audio-visiva delle fotografie che scorreranno accompagnate dal paesaggio sonoro di Chiara Ryan Izzo, che sarà da sottofondo anche per i visitatori della mostra. Il progetto ha previsto anche una campagna Instagram e Facebook sulla pagina dedicata @internivicini a partire dallo scorso 24 gennaio: ogni giorno viene pubblicata una coppia foto-poesia che scandisce una sorta di count-down al giorno della performance e dell’inaugurazione della mostra.

Posted on: 4 Marzo 2021, by : Alessandro Frangi