fbpx

I Lunedì di Casa Testori. Ep. 21

Enea, Dante e la urban art. È il percorso affascinante che la città di Pomezia ha avviato e che verrà raccontato nella prossima puntata dei Lunedì di Casa Testori. Il progetto si chiama “Sol Indiges. Arte pubblica a Pomezia tra mito e futuro”: attraverso un programma di interventi di Urban Art, nell’intento di riannodare il filo della storia contemporanea di Pomezia con il mito delle origini: Sol Indiges è il nome del santuario dedicato al dio Sole progenitore di tutte le cose, sorto nel luogo dello sbarco di Enea alla foce del Numico nelle campagne limitrofe all’attuale Pomezia ed è anche l’epiteto con cui i romani indicavano il loro eroe fondatore.

Protagonisti del progetto due tra i più importanti street artist italiani: Agostino Iacurci e Ivan Tresoldi. Nella puntata il progetto verrà presentato dal curatore, Marcello Smarrelli con Agostino Iacurci, Simona Morcellini, assessore alla Cultura di Pomezia, e Federica Colaiacomo, archeologa, direttrice scientifica del museo archeologico di Pomezia. I reperti del museo sono stati tra le fonti di ispirazione per il grande lavoro realizzato da Agostino Iacurci, che lui stesso racconterà durante la diretta. 

Al posto della consueta lettura di uno scritto di Testori, la puntata verrà chiusa da Aurelio Picca, scrittore, con un intervento sulla figura di Enea.

Posted on: 16 Aprile 2021, by : Alessandro Frangi