fbpx

Marica Fasoli, Mattia e Margherita – Contrasti in quarantena

Hanno solo tre anni di differenza, stesso segno zodiacale, ma caratteri totalmente opposti.

Mattia Santiago ha 8 anni, matematico e razionale, con una passione sfrenata per la batteria e il rock pesante, vede il mondo in modo geometrico: se gli chiedo di disegnarmi un albero, lo fa in stile Minecraft. Tra i suoi autori preferiti Mondrian e Vasarely.Dall’altra parte Margherita Jael, cinque anni, una bomba di creatività. Le piace sperimentare qualsiasi tecnica pittorica in totale libertà di espressione. Non ha margini, non ci sono confini per lei. I consigli rimangono tali perché fa di testa sua. Adora il colore rosa ( meglio se glitter), gli unicorni e gli arcobaleni ma, soprattutto, le piace da matti creare abiti per le Barbie utilizzando qualsiasi tipo di materiale, dai palloncini ai calzini tagliati, riciclando stoffa, carta, scotch, plastica…

Impossibile metterli d’accordo su un’ opera comune, visto che pur volendosi bene, sono spesso in contrasto anche nella vita di tutti i giorni.Ho optato quindi per un dittico, un’opera singola per ognuno, dove emergono tutte queste divergenze  riguardo la loro visione del mondo. D’altronde, mi sembra giusto aver loro lasciato la libertà di fare e creare quello che preferivano, soprattutto in un momento come questo, dove, per evidenti ragioni superiori, dobbiamo rinunciare, spero ancora per poco, ad un pezzo di libertà e di diritti individuali. 
Marica Fasoli

previous arrow
next arrow
Slider


Marica Fasoli è nata a Bussolengo (Vr) nel 1977.

Posted on: 4 Maggio 2020, by : Alessandro Frangi