fbpx

STANZA 8 – NELLA SALA DEL CAMINO

La sala si apre con l’immagine che documenta la performance Allumettes 2 (2013) di Berta, realizzata nella Basilica di Santa Maria Maggiore a Bergamo. Si vedono delle persone che accendono uno dopo l’altro dei fiammiferi, rendendo visibile il quadrato creato dall’unione dei loro corpi. Questo gesto ostinato si dimostra fallimentare quando le prime persone, una volta terminati i fiammiferi, abbandonano il gruppo, decretando un lento processo di dissolvimento del quadrato perfetto. Il fievole bagliore prodotto dai fiammiferi cela in sé tutta la fragilità di una perfezione che è solo momentanea e trova il suo culmine quando l’ultimo fiammifero si spegne. Sopra il caminetto è collocato invece il secondo dittico di Fogarolli, della serie Remember, Repeat, Rework, anch’esso incentrato sulle analogie visive tra fotografie di cui l’artista si è appropriato. La sala si chiude con la nuova opera del progetto Stone of madness, intitolata Locura (2018), dove Fogarolli si rifà alle credenze di area nordeuropea del tardo Medioevo e Rinascimento (ma presenti anche nelle civiltà preistoriche) che imputavano le devianze comportamentali, come follia o stranezza, alla presenza di una pietra nel cranio umano. Il lavoro è composto dalla fotografia analogica di un encefalo con una pietra incastonata al suo interno, una fluorite, che modifica il proprio tono cromatico grazie all’intervento dello spettatore invitato a interagire con uno strumento a luce ultravioletta. In tal modo, l’artista novella un tema iconografico che nel dipinto L’estrazione della pietra della follia (1494) di Hieronymus Bosch ha il suo precedente più illustre. In quest’opera il maestro olandese realizza infatti una scena di genere, descrivendo il raggiro compiuto da un ciarlatano ai danni di una persona ingenua sino a estrarre dalla testa di quest’ultima un fiore; il pittore, però, calca la mano sulla superbia dell’ingannatore che è raffigurato con in testa un cappello a imbuto, simbolo dell’idiozia del suo presunto sapere.

_MG_1052
IMG_1095
_MG_1059
_MG_1062
Berta_Foto_CATALOGO_01
_MG_1125-2
04_Fogarolli_locura
previous arrow
next arrow


LE OPERE

Filippo Berta, Allumettes #2, 2013, performance, Photo Print Diasec©
Christian Fogarolli, Locura, 2018, fotografia analogica, vetro lavorato, pietra, luce
Christian Fogarolli, Remember, Repeat, Rework 6, foto d’archivio

Posted on: 30 Marzo 2020, by : Alessandro Frangi