fbpx

Tante case, tante storie in un’altra casa: benvenuti

Appocundria, Casa Testori, 2019 © Maki Ochoa-18


Alek O, nata in Argentina

Ve ne siete accorti? Li avete visti? Se foste scalzi, li sentireste sotto di voi. Con le setole dure, su cui centinaia di suole si sono strofinate, migliaia di piedi hanno atteso. Forse aspettando che qualcuno aprisse la porta, forse cercando le chiavi nella borsa.
Siete oltre la soglia, non siete più là fuori, ma siete su un’altra soglia. In sospeso, senza sapere cosa ci sarà oltre. In un interno, con uno slittamento che è il primo spaesamento, come quando si entra in un luogo in cui c’è qualcosa fuori posto. Qualcosa che non è più se stesso, ma di sé conserva quasi ogni cosa: forma, colore. Un’altra funzione, certo. Racconta la propria storia, in un altro luogo. Adesso, custodisce anche un poco le vostre impronte, questo vostro passaggio.

Posted on: 20 Marzo 2020, by : Alessandro Frangi