fbpx

Giulia Crotti, OSTRICHELLI, BARBAPICCHI E PETTIPALLA

«È un’installazione aerea realizzata a partire dall’assemblaggio scultoreo di materiali quali ostriche e piume. L’opera consiste in una riflessione sul processo di sintesi effettuato dal nostro sguardo che, posto di fronte a qualsiasi immagine, inevitabilmente ricerca la giustificazione razionale più plausibile». È così che il nostro occhio compie un’opera di sintesi tra forme inanimate, appartenenti a sfere animali differenti, immaginando nuove creature, che prendono possesso di questa corte, dai piani quasi infiniti, ricca di segreti svelati da specchi posti a misura, per restituire frammenti di storia. 

crotti_1
crotti_2
crotti_3
crotti_4
crotti_5
crotti_6
crotti_7
crotti_8
crotti_9
previous arrow
next arrow

L’OPERA

Ostrichelli, Barbapicchi e Pettipalla, 2015, ostriche e piume, misure variabili tra gli 8 e i 35 cm

Contexto 2017

Posted on: 31 Marzo 2020, by : Alessandro Frangi