Month: ottobre 2014

ALDO ROSSI. L’idea di abitare

a cura di Claudia Tinazzi (Verona, 1981), Politecnico di Milano.
La definizione dello spazio dell’abitare attraverso alcuni progetti dell’architetto Aldo Rossi (1931-1997). Dalla casa al quartiere Gallaratese, ai progetti rimasti sulla carta per la Casa dello studente a Chieti, dalle Cabine dell’Elba alla Casa Abbandonata, il visitatore scoprirà  in mostra il procedere di Rossi grazie alle fotografie di Gabriele Basilico e Luigi Ghirri, al materiale originale proveniente dalla Fondazione Aldo Rossi e attraverso i modelli architettonici fatti realizzare appositamente per la mostra.

GIACOMO POZZI-BELLINI. Un fotografo tra arte e vita

a cura di Carlotta Crosera (Vigevano, 1980), Università  degli Studi di Milano
L’opera di Giacomo Pozzi-Bellini (1907-1990), un grande fotografo e regista di documentari, è presentata grazie a una galleria di suoi ritratti fotografici, posti a raccontare una vita di amicizie e incontri con alcuni protagonisti della storia culturale del Novecento, tra cui: Eugenio Montale, Carlo Emilio Gadda, Vittorio De Sica, Emilio Cecchi, Alberto Arbasino, Jean Genet e Jean Renoir. In mostra, il documentario Il Pianto delle Zitelle (1939), l’unica testimonianza della sua attività  come regista, è presentato nella versione originale (senza i tagli imposti dal fascismo) che gli valse il primo premio alla Mostra del Cinema di Venezia. A completare il ritratto, le grandi foto d’arte, destinate a diventare il terreno privilegiato degli esperimenti di Pozzi-Bellini e la storia per immagini del sodalizio con il critico Giovanni Testori, la cui visione delle opere d’arte, e quella della pittura in particolare, si lega profondamente a quella di Pozzi-Bellini.

ALBERTO MARTINI. Un rivoluzionario a fascicoli

a cura di Federica Nurchis (Bergamo, 1984), Università  degli Studi di Milano.

Alberto Martini (1931-1965): la storia breve e avvincente di un critico d’arte morto a 34 anni ma responsabile di una rivoluzione culturale. In un’ambientazione anni ’60, va in scena l’esito del “fatale” incontro tra Martini e Dino Fabbri (1922-2001) da cui nacquero, esattamente cinquant’anni fa, i fascicoli de I Maestri del Colore, che fecero della storia dell’arte un fenomeno di “massa”, non più riservata ad un’elite colta, ma distribuita in edicola, senza rinunciare a un alto livello scientifico e a uno straordinario apparato fotografico a colori realizzato ad hoc. In mostra, documenti originali provenienti dall’archivio Martini e una selezione di disegni, incisioni, sculture e dipinti degli amici artisti (Ottone Rosai, Mino Maccari, Renato Guttuso, Carlo Carrà , Gianfranco Ferroni, Emilio Tadini, Luciano Minguzzi, Mattia Moreni…), ma anche un rarissimo dipinto a olio attribuito da Martini a Medardo Rosso e lettere, saggi inediti, disegni originali e fotografie che danno conto dell’amicizia tra Alberto Martini, Giorgio Morandi e Alberto Giacometti.

Acquista il catalogo nel nostro Bookshop online

Weekend a Napoli con Casa Testori

15-16 novembre 2014

Casa Testori organizza un weekend a Napoli in occasione della grande mostra: Tanzio da Varallo incontra Caravaggio. Pittura a Napoli nel primo Seicento alle Gallerie d’Italia e della mostra di Giovanni Frangi al Museo Archeologico di Napoli. Guidati da Giuseppe Frangi, con l’eccezionale supporto di Maria Cristina Terzaghi, curatrice della mostra di Tanzio e da Giovanni Frangi che racconterà la sua esposizione.

..

.

.

.Il programma: Sabato 15 novembre 2014
13:00: Ritrovo al Pio Monte della Misericordia con visita al capolavoro del Caravaggio, le Sette Opere della Misericordia, eseguito durante il primo soggiorno napoletano del pittore lombardo.

16:00: Visita alla mostra di Tanzio con Maria Cristina Terzaghi curatrice della mostra 18:00: Giro per Napoli verso San Gregorio Armeno, “Via dei Presepi” dove gli artigiani espongono le opere più belle dei presepi realizzate durante l’anno.

20:00: Cena .
Domenica 16 novembre 2014

9:30: Visita al Duomo

12:30: Visita al Monastero di Santa Chiara, cittadella francescana famosa per il meraviglioso chiostro maiolicato.

15:00: Visita alla mostra di Giovanni Frangi con l’artista e ai capolavori del museo archeologico .

Costo – 170 euro (iva compresa) compresivo di cena, notte in albergo a 3 stelle con prima colazione, visite guidate e biglietti d’ingresso

N.B. incremento di 20 euro per la camera singola La quota non comprende quanto non espressamente indicato .

La prenotazione è obbligatoria entro venerdì 24 a info@casatestori.it, o al 02.36589697 La visita verrà confermata solo al raggiungimento del numero minimo di partecipanti